Roma, flash mob al maschile contro i femminicidi

04 mar 2021

Come uomini dovremmo fare tanto, avremmo dovuto fare tanto, finora non è stato fatto. Quindi il minimo che possiamo fare. Un'iniziativa necessaria la definiscono gli uomini che hanno promosso e che sono venuti nel cuore di Roma per manifestare il proprio sostegno contro la violenza maschile nei confronti delle donne, indossando mascherine rosse, e dicendo no a soprusi, e femminicidi. È una cultura patriarcale in cui godiamo ancora di privilegi importanti e che deve essere smontate, innanzitutto da noi da due uomini che prende come dire, le cosce in coscienza dalle leggi che abbiamo, dobbiamo essere capaci di ribaltarle. Un'iniziativa questa partita da Biella, raccolta da Milano, Torino, ad Albenga e non a casa, rilanciata nella capitale, a pochi giorni dall' 8 marzo, dove questi uomini, sfileranno insieme alle donne nel giorno della loro festa. La scuola deve deve fare un grosso opera di più educazione, ma anche la famiglia. La famiglia è ancora checché se ne dica, è importante per l'educazione dei giovani è importante che sopratutto in famiglia si discuta di questo tema, che é un tema, assurdo e inaccettabile che ci siano ancora decine e decine di vittime di donne, non possiamo più accettarlo.

pubblicità
pubblicità