Roma, protesta contro discarica valle Galeria

21 gen 2020

Anziani, donne, uomini, bambini, intere famiglie insieme davanti al Campidoglio per protestare contro la delibera con cui la Giunta Raggi ha individuato dove costruire entro 24 mesi la nuova discarica di Roma: Monte Carnevale in Valle Galeria. Non abbiamo paura. Siamo veramente determinati ad andare fino in fondo. Penso che andremo anche a denunciare direttamente gli Enti coinvolti. La gente che in quell'area dell'estrema periferia est ci abita, circa 30.000 persone tra diverse piccole frazioni, ha sopportato per oltre quarant'anni Malagrotta, la più grande discarica d'Europa, che fino al 2013 ingoiava i rifiuti della Capitale gettati lì tal quale, cioè così com'erano. Un danno ambientale di dimensioni enormi, mai risolto e che ha colpito anche la salute dei residenti. Altri morti non ne vogliamo, abbiamo già dato abbastanza, abbiamo lasciato amici, parenti, persone care. Questo è un territorio che va bonificato, come già promesso. La nostra Valle non si tocca. Ci sono poi molte altre fonti di inquinamento in quel circondario, compresi i due TMB privati in cui Roma tratta parte della sua immondizia. Da qui l'esasperazione dei cittadini che non vogliono anche una nuova discarica e manifestano nel giorno in cui l'Assemblea capitolina discute due mozioni di opposizione contro questa scelta. Ma non basta, la loro battaglia continuerà.

pubblicità