Rubin Ritter lascia Zalando per amore

08 dic 2020

Amministra il più grande sito online di moda d'Europa. Ma dopo 11 anni di successi, ha detto stop. L'ha fatto per amore della moglie e dei figli. Il manager trentottenne Rubin Ritter si fa da parte per lasciare spazio alla realizzazione lavorativa della consorte. Lo fa improvvisamente senza fornire alcun dettaglio sull'attività della moglie. "Mi dedicherò alla famiglia dal maggio prossimo" ha preannunciato il professionista dell'e-commerce. Alla guida di Zalando restano altri due co Ceo, entrambi tedeschi. Zalando, gruppo nato a Berlino 12 anni fa, ha 14000 dipendenti, 35 milioni di clienti presenti in 17 Paesi. Il contratto di Ritter terminava nel 2023. Recentemente altri uomini si sono messi da parte per amore della propria donna. Doug Emhoff avvocato, ha appeso la toga al chiodo dopo l'elezione della moglie Kamala Harris a vicepresidente degli Stati Uniti. Prima di lui un famoso chimico come Joaquin Sauer ha accettato di vivere nell'ombra per amore della moglie, la cancelliera tedesca Angela Merkel.

pubblicità