S. Matteo Pavia, Bruno: Reparto malattie infettive già pieno

13 ott 2020

“In questo momento noi siamo pieni, abbiamo soddisfatto tutti quelli che erano i letti programmati per il ricovero di Covid. Siamo ovviamente pronti ad ampliare l'offerta se dovessero arrivare più pazienti”. Il virus è cambiato? Arrivano nelle stesse condizioni di marzo, sono gli stessi pazienti? “Su questo tengo a sottolineare che il virus non è cambiato. Sono diverse le condizioni dei pazienti in relazione al fatto che i pazienti arrivano prima alla nostra osservazione, noi abbiamo un'esperienza maggiore nel trattamento, abbiamo qualche arma in più da un punto di vista terapeutico, abbiamo imparato a gestirli meglio, però ovviamente il virus non è assolutamente cambiato”. Qual è la cosa che la preoccupa di più oggi? “La cosa che mi preoccupa di più sinceramente è questo continuo trend in aumento, anche alla luce del fatto che in giro, alle nostre porte, i numeri sono veramente importanti, basta guardare a Francia, Spagna, Inghilterra, e quindi ovviamente è fondamentale che noi non arriviamo agli stessi numeri dei nostri vicini. È ovvio che un punto di assembramento sono i mezzi pubblici e quindi sicuramente sui mezzi pubblici bisogna fare molta attenzione”.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast