Sala: su riapertura Salvini ha parlato Regione ha eseguito

16 apr 2020

Buongiorno Milano da Palazzo Marino. La settimana scorsa, alla fine di una videoconferenza con Regione Lombardia, mi è stato detto: Guarda che la situazione a Milano è molto preoccupante, possiamo immaginare di dare un'ulteriore stretta? Abbiamo verificato con ATM addirittura la possibilità di chiudere il trasporto pubblico di superficie e da ATM mi hanno detto: “Tutto si può fare, ma attenzione che gli ospedali stanno sulle direttrici del trasporto pubblico di superficie, la maggior parte degli ospedali”. L'ho riferito a Regione, e si è detto: va bene, aspettiamo. Siamo arrivati nel weekend scorso, il weekend di Pasqua, e voi ricordate gli sguardi terrei nella conferenza stampa di commento dei numeri e l'allarme su Milano. E poi, il Governo chiede di riaprire le librerie, le altre Regioni dicono di sì, Regione Lombardia dice di no. Infine, ieri l'annuncio: “Riapriamo dal 4 maggio”. Cosa è successo ieri? Lascio ad ognuno di voi le vostre riflessioni. La mia idea è che ieri mattina Salvini ha detto: “Gli italiani sono stufi di stare in casa, riapriamo” e Regione Lombardia ha eseguito. Guardate, non sono contrario in principio a parlare di riapertura, a ipotizzare riaperture graduali, ma bisogna pianificarle. Ho passato la mia vita a costruire le cose che ho fatto, più o meno bene, pianificando e non me la sono mai cavata con slogan e le 4 D sono uno slogan. Le 4 D, cioè: distanza, dispositivi (le mascherine), digitalizzazione e diagnosi sono uno slogan. In ogni caso, vorrei rivolgere a Regione Lombardia, 4 domande per ognuna delle 4 D. A proposto di distanza: come faremo con ATM, di nostra responsabilità o Trenord, di vostra responsabilità, a garantire la distanza per i passeggeri? Seconda domanda, sui dispositivi, e cioè le maschere: verranno fornite le mascherine oppure, come da ordinanza precedente, direte che vanno bene anche foulard e le sciarpe? Guardate che comincia a far caldo. Terza domanda, digitalizzazione, e cioè smart working. Sì, va bene, ma è stato fatto un tavolo con le Associazione degli imprenditori per capire chi sta a casa e chi va a lavoro? Un minimo di discussione. E infine, quarta domanda, ed è quella che più mi sta a cuore: diagnosi, cioè i test sierologici, i test che danno la patente di immunità. Le altre Regioni sono partite, in Lombardia, no. Avete annunciato che dal 21 aprile comincerete in altre Province e non a Milano. Bene, la mia domanda precisa è: quanti milanesi potranno usufruire del test prima di ritornare al lavoro entro il. 4 maggio? Buona giornata a tutti.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast