Novellara, in carcere cugino di Saman vede difensore. VIDEO

10 giu 2021

Nel carcere di Reggio Emilia Ikram Ijaz ha incontrato il suo Difensore. "Provato, però sta bene. Però null'altro, grazie". Il cugino di Saman, fermato in Francia e poi estradato, sarà sentito in mattinata dal Giudice per le indagini preliminari. In video collegamento l'interrogatorio di garanzia, potrebbe dire dov'è stata sepolta la ragazza. In questo video ha in mano una pala, con lo zio e un altro cugino ricercato in tutta Europa, stanno andando a scavare la buca, ne sono convinti gli inquirenti. I tre sono indagati per omicidio premeditato e occultamento di cadavere, insieme ai genitori di Saman, fuggiti in Pakistan. Il cadavere, secondo gli inquirenti, è stato nascosto alle spalle dell'abitazione, nella campagna di Novellara. Le ricerche vanno avanti da oltre 40 giorni. "Abbiamo ispezionato tutta quest'area, che sono decine di ettari, visivamente. In base alle risultanze investigative, poi, ci siamo concentrati qui". Tra le serre di cocomeri e meloni i carabinieri, con l'aiuto dei cani, hanno iniziato a verificare le anomalie del terreno registrate dall'elettromagnetometro, in profondità. "Di falsi allarmi ne ha dati tanti, vanno verificati attentamente tutti". Non sono arrivate, per ora, le indicazioni attese.

pubblicità
pubblicità