Sanità, approvati i nuoli livelli di assistenza

14 gen 2017

Ci sono voluti quindici anni. Adesso i nuovi LEA, i livelli essenziali di assistenza, diventano realtà. L’elenco delle prestazioni passate da quella che un tempo si chiamava mutua per garantire a tutti parità di accesso alle cure, da Nord a Sud, si aggiorna. La novità principale riguarda i vaccini, che non vengono più considerati strumento di cura, ma di prevenzione collettiva. Aumenta, infatti, il numero di quelli offerti gratuitamente a bambini, adolescenti e anziani. Il via libera del nuovo piano legato ai LEA, appunto, ora necessita solo di un ultimo passaggio tecnico, il “sì” della Conferenza Stato-Regioni, giovedì prossimo. Il provvedimento prevede per i più piccoli la somministrazione gratuita di tutta una serie di vaccini, tra cui rotavirus,, varicella, anti-meningococco B e C. “Io raccomando, veramente, di seguire il nuovo calendario vaccinale e fare anche le vaccinazioni come quella per il morbillo. Noi abbiamo parlato tanto di meningite in questi giorni, ma i focolai sul morbillo ci sono e sono molto pericolosi”. Esenti da ticket pure gli adolescenti per il vaccino anti-meningococco A, C, W-135 e Y, il richiamo antipolio e l’anti-papilloma virus esteso anche ai maschi. Dai sessantacinque anni in su diventano gratis il vaccino antinfluenzale, quello anti-pneumococco e anti-herpes zoster. Tutte le vaccinazioni saranno a carico dello Stato poi per i soggetti a rischio, a prescindere dall’età. Il Governo mette sul piatto più di 200 milioni di euro per i primi due anni, oltre 180 nel 2019. Nel complesso, per i nuovi LEA sono stati stanziati 800 milioni di euro. Nel nuovo elenco delle prestazioni mutuabili entrano 110 malattie rare e 6 croniche, come l’endometriosi, che colpisce in Italia circa 3 milioni di persone, la procreazione assistita, omologa ed eterologa, nuovi screening neonatali e terapie per i tumori (vedasi l’adroterapia). Si aggiorna anche il cosiddetto nomenclatore delle protesi, come apparecchi all’avanguardia per i disabili, carrozzine moderne, arti a tecnologia avanzata. Era fermo a diciassette anni fa.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast