Sciopero, Bombardieri: i dati pubblicati sono fuorvianti

17 dic 2021

"Oggi il Segretario Landini su questi numeri sembrava quasi dire no non sono reali, in realtà sono pochi spicci quelli che poi guadagnano i redditi più bassi?" "No analizziamoli, se vuole li possiamo analizzare nel metodo e nel contenuto. Intanto mi permetta di dire nel metodo, che è singolare che il MEF il giorno prima della manifestazione di CGIL e UIL, che ha come tema la riforma fiscale, faccia un'analisi di questo tipo e stamattina alcuni giornali, quelli più importanti in questo Paese, hanno dedicato grande spazio a queste misure non hanno citato lo sciopero. Però preso atto di questo, diciamo, smontiamo quelle tabelle, perché in quelle tabelle ci sono tre elementi che noi dobbiamo analizzare in modo separato. Intanto parliamo dell'assegno unico e guardate che quei soldi dell'assegno unico che costano al Paese, che stanno in busta paga per 150-200 euro al mese, che poi danno quelle cifre, non è che sono cifre nuove, sono cifre che lavoratori e le lavoratrici già hanno. Le tabelle pubblicate dal Ministero sono tabelle farlocche oppure nella migliore, nel migliore dei casi fuorvianti".

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast