Scuola, Di Berardino: "Nel Lazio inizio lezioni scaglionate"

05 ago 2020

Noi riapriamo il 14 settembre. L'obiettivo è la sicurezza, ovviamente dei ragazzi e quindi per questo abbiamo deciso due fasce orarie: 8:30 e 9:30. Questo per consentire da una parte, evitando assembramenti e dall'altra per fare in modo che ci possa essere un trasporto in sicurezza. Due fasce di ingresso a scuola alle 8:30 e alle 9.30. Da settembre negli Istituti superiori della Regione Lazio le lezioni riprenderanno scaglionate. L’assessore regionale all'istruzione, Claudio di Berardino, punta così ad evitare uno dei maggiori rischi legati al ritorno alla normalità: gli assembramenti. Noi siamo stati tra le prime regioni a fare i test sierologici per il corpo docente e per tutto il personale e per gli alunni disabili. La delibera regionale arriva all'interno di un pacchetto più ampio che prevede anche una differenziazione degli orari degli uffici e una revisione della capienza, ora ridotta al 50% sui treni. Il piano complessivo della mobilità del Lazio. Gli orari scaglionati serviranno ad evitare assembramenti così sia a scuola che alle fermate di metropolitana, bus e tram.

pubblicità