Scuola, Miozzo: coi termoscanner rischio assembramenti

13 set 2020

Non siamo in principio contrari all'idea del termoscanner, ma l'installazione del termoscanner innanzitutto è un problema di costi piuttosto considerevoli, perché termoscanner dell'ultima generazione sono decisamente costosi, ma il problema è la gestione del termoscanner, il meccanismo che crea potrebbe creare potenziali code, potenziali assembramenti, si immagini di inverno, non so com'è organizzata la scuola della preside che ha parlato, però 1800 ragazzi che entrano, se ognuno di questi deve fermarsi per 3 4 secondi ed essere inquadrato ed avere la luce verde che garantisce che la temperatura è inferiore a 37.5, lei faccia il calcolo di quanti secondi, cioè di quanti minuti, 1800 probabilmente è un'ora, un'ora e mezza. Quindi questo potrebbe creare dei problemi e d'inverno con la pioggia e con la neve non sarebbe esattamente la condizione ideale.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast