Scuola, primi nuovi banchi a settembre nelle zone a rischio

19 ago 2020

Resta confermata la necessità della distanza di almeno un metro tra gli alunni. Al termine del primo degli incontri previsti, il Comitato tecnico scientifico ha confermato, inoltre, che si continua a lavorare per individuare spazi complementari a quelle esistenti per l'acquisizione dei banchi in arrivo dall'8 settembre, mentre la distribuzione dovrebbe essere completata entro ottobre sull'intero territorio nazionale. Si è discusso anche del documento messo a punto dall'Istituto Superiore di Sanità, che stabilisce come andranno affrontati casi di contagi a scuola, documento che ormai è in dirittura finale. Il caso non vorrà dire chiudere le scuole del paese, chiudere le scuole della regione o della provincia. Vorrà dire di volta in volta esaminare il contesto, la specifica situazione e, se necessario, mettere in quarantena una classe, se necessario mettere in quarantena l'intera scuola. Questo sarà discusso di volta in volta con le strutture sanitarie locali, con il dirigente didattico e di volta in volta verrà identificata la più opportuna soluzione. Infine, fanno sapere i tecnici, nessun rischio di eventuali responsabilità penali per i presidi.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast