Scuole, Nel Lazio licei in aula tra proteste e DAD

18 gen 2021

La scuola in presenza è diversa rispetto alla DAD. Finalmente in aula, ma per pochi. Siamo a Roma, liceo scientifico Newton, dove rientra in presenza al 50%, con ingresso dalle 8 alle 9:45. Di fronte ad una lavagna che indica la data odierna, la classe però, è vuota. I ragazzi stanno protestando per un rientro che sia in sicurezza e con strumenti che consentono la DAD al 50%. Il piano del potenziamento regiornale dei trasporti pubblici prevede 12 milioni di posti in più fino al termine dell'anno scolastico, mantenendo un monitoraggio costante. Si parla di sciopero anche di tutta la settimana e noi questo chiaramente lo consideriamo tale, i ragazzi che non ci sono li consideriamo assenti, lasciando loro comunque la possibilità di collegarsi a distanza. sarebbe bello da certi punti sono ormai anche per que sto mo sa essere in Essenre in presenza in carne ed ossa davanti ad un professore che spiega forse è anche meglio per comprendere. Nella capitale il questore ha predisposto servizi mirati già scattati soprattutto presso le principali formate dei mezzi pubblici e negli orari di maggior afflusso, finalizzati proprio di impedire assembramenti e garantire il rispetto delle misure anti contagio. Mentre tra chi protesta si solleva quesito sul perché il rientro in aula venga nel primo giorno in cui la regione passa ad arancione. Anche noi presidi in parte condividiamo questi motivi, che abbiamo ascoltato oggi che ci hanno raccontato di mezzi, metro e treni abbastanza affollati considerando che non si sono messi in movimento neanche tutti, certamente un po' lascia preoccupati anche noi presidi.

pubblicità
pubblicità