Sentenza Bortuzzo, decisione rinviata

30 set 2019

Rinviata la sentenza del processo nei confronti di Lorenzo Marinelli e Daniel Bazzano, i due giovani di Acilia responsabili di aver sparato, la notte tra il 2 e il 3 febbraio scorso, nel quartiere Axa, zona sud di Roma, contro Manuel Bortuzzo, rimasto paralizzato a seguito dell'agguato, e contro la sua fidanzata Martina. La procura di Roma aveva chiesto una pena esemplare, 20 anni per duplice tentato omicidio, aggravato dalla premeditazione e dai futili motivi, e per una serie di altri reati, porto, detenzione e ricettazione di armi e per la rissa scoppiata in un pub con una banda di pusher rivali. Richiesta esagerata, secondo le difese dei due imputati, reo confessi. “Abbiamo evidenziato atti da dove non c'è la premeditazione, da dove, secondo noi, non c'è il tentato omicidio della ragazza, cercando di ricostruire, anche attraverso il nostro consulente balistico, qual è stata la traiettoria dei colpi quella sera e tutta una serie di elementi che riteniamo erano corretti introdurre all'attenzione del giudice per fare una sentenza giusta.” Non volevano uccidere, insomma. E poi il fatto che si siano costituiti e che abbiano confessato, sottolineano i legali, va preso in considerazione. Marinelli e Bazzano anche stavolta erano in aula. Non c'era, invece, Manuel, che fin da subito ha scelto di restare fuori da questa vicenda, di lasciarsela alle spalle, di voltare pagina e andare avanti. Resta la richiesta di risarcimento avanzata dal legale di parte civile, una somma di 10 milioni di euro, una somma importante, sostanzialmente simbolica. “Non c'è prezzo per quello che è successo a Manuel, quindi non è che vogliamo quella cifra. Non potevamo certo quantificare una cifra minore, secondo le tabelle del tribunale, perché secondo noi sarebbe stata comunque una cifra inadeguata.” “E' come fosse simbolico.” “Certo, è come se fosse simbolico perché Manuel, quello che ha subito non ha prezzo, non ha prezzo!” “Ciao!” “Ciao! Ciao!” “Ciao!”

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.