Spostamenti tra comuni, controlli dei carabinieri a Firenze

04 dic 2020

. Sono tante le domande dei cittadini, la notevole produzione normativa confonde i più, le forze dell'ordine vogliono rappresentare una guida in questo confuso momento. La nostra opera è quella di indirizzare, supportare, guidare il cittadino in questo periodo particolarmente complesso e difficile per tutti, soltanto laddove dovessero registrarsi situazioni di refrattarietà da parte dei cittadini che non ottemperano agli inviti delle forze dell'ordine a rispettare le regole, si interverrà in maniera drastica, con le dovute sanzioni. I controlli in coordinamento con le altre forze di polizia saranno mirati a far rispettare il distanziamento. La gestione dei posti di blocco tra comuni diversi è già da adesso una delle attività più complesse. L'esempio del caso concreto in cui ci troviamo è di un centro commerciale che si trova a ridosso del confine che per le spese di prima necessità può essere un esempio di un motivo di spostamento per l'approvvigionamento. In fascia arancione, rossa, non sono consentiti gli spostamenti ed è bene metabolizzare che indipendentemente dal colore di appartenenza della regione il 25 e il 26 dicembre e il primo gennaio per muoversi oltre confine comunale saranno comunque necessarie le famose comprovate esigenze.

pubblicità