Stephen King pubblica a Scampia: ecco perché

28 gen 2021

Ne ha fatta di strada Rosario Esposito La Rossa, che reagì alla morte del cugino Antonio Landieri, un ragazzo disabile e vittima innocente della faida di Scampia, piantando un fiore che si chiama la La Scugnizzeria. La Scugnizzeria è la casa degli scugnizzi, tutto quello che io non avevo quand'ero adolescente, uno spazio dove si fanno corsi di recitazione, una radio, dove si producono libri, si vendono libri, uno spazio che, parafrasando Peter Pan, mi piace dire ha le porte sempre aperte. Rosario, diventato scrittore qui dove raccontare è resistere, si prende cura insieme alla moglie e un piccolo gruppo di persone gli 80 ragazzi, tra Melito e Scampìa, tra stradoni e cemento. Tanta lettura ovunque e per tutti, i libri, le attività culturali e teatrali, i laboratori, la casa editrice che da questo angolo di periferia ha interessato Steven King, che pubblicherà in Italia con Marotta e Cafiero il suo saggio contro le armi. Abbiamo inviato una lettera, una lettera in cui lo invitiamo perché sappiamo l'arrivo di un autore del genere in un territorio come il nostro potrebbe far parlare del nostro quartiere positivamente e non solo negativamente, Steven King è anche un grandissimo intellettuale, un grandissimo attivista, in questo caso in particolar modo, contro le armi, contro le armi da fuoco tra i ragazzi credo che il mix contro le armi, tutto quello che sta accadendo negli Stati Uniti, un un quartiere come il nostro, che comunque ha vissuto le armi da un altro punto di vista, sia stato per lui determinante, quindi ha accettato di appoggiare una casa editrice come la nostra, non è la prima volta, ha ceduto anche un suo racconto a 1 dollaro a un giovane regista italiano che ne ha fatto un cortometraggio, quindi è uno che appoggia i giovani tantissimo. I libri editi dalla casa editrice Marotta e Cafiero, sono tutti totalmente biodegradabili. Tutti i nostri dubbi sono stampati su carta riciclata certificata con inchiostri non inquinanti, colle senza plastificati, con dei font speciali, i nostri volumi sono a chilometro zero, stampati sud Italia, stampati in Campania, sono libri biodegradabili al 100 %, quindi se a qualcuno non piacciono i nostri libri si possono sotterrare e diventano fiori. E se, come cantava de Andrè, dai diamanti non nasce niente, dai libri, talvolta nascono altri mondi possibili.

pubblicità
pubblicità