Stop movida, divieti di stazionamento a Firenze

22 ott 2020

La notte non sarà più così lunga e nemmeno per tutti, il comitato per l'ordine e la sicurezza ha confermato a Firenze, piazza Santo spirito, come area a presenza limitata, il venerdì e il sabato. Da 1000 persone fanno prima a portarci loro qui, hanno confermato altri punti, poverini, non gli danno nemmeno lo stazionamento, mi pare che sono messi peggio di noi. quelli poverini sono i gestori e proprietari dei locali delle aree di massimo rispetto. Così le hanno chiamate, zone dove il venerdì e il sabato sera dalle 19 alle due vige il divieto di stazionamento e sarà consentito l'accesso solo per andare in abitazioni private o locali, come previsto dal nuovo Dpcm. Si tratta di piazza della Repubblica, le vie circostanti e piazza Sant'Ambrogio, con le strade intorno. Non è più il nostro lavoro. Io faccio da bere e invece no. Devo fare mascherina su, bicchiere giù, qui non puoi andare, qui non puoi passare, in bagno non entrare, uno per volta, è diventato. Allora, se mi danno degli agenti qua che si occupano loro, tutto un altro discorso. Il sindaco Nardella ha spiegato che i contagi in città sono avvenuti soprattutto nelle due fasce d'età tra i 20 e i 30 anni, tra i 30 e i 40. Per questo la scelta di limitare i contatti della vita notturna, dove c'è ancora chi, nell'oscurità, approfitta per nascondere le proprie manchevolezze come quelle di banali mascherine.

pubblicità