Strage Corinaldo, il ricordo del padre di Benedetta Vitali,

08 dic 2019

Come arrivo vedo tanti Carabinieri davanti a me. Che è successo? Scendo dalla macchina di corsa, vado verso le ambulanze, in fondo vedo le ambulanze, prima delle ambulanze, vedo sei corpi in terra con un telo sopra. Scena da guerra. Cercavo Gemma ed Eleonora, dopo poco alcune persone mi han detto che erano fuori dalla mischia, che si ricordavano di me che le avevo tirate fuori da quel groviglio di persone, però io sinceramente lo facevo perchè cercavo loro due. Mia figlia era poco più in là, mi chiama: "babbo", mi si è aperto il cuore, sentivo la voce di Gemma, ho pensato: "va tutto bene". Inizialmente ho visto tutti questi ragazzini spaesati che piangevano, poi ambulanze, Carabinieri, quindi ho cominciato a domandare, domandavo cosa fosse successo. Domandavo dicendo il nome di mio figlio che non sapevo niente, dove mi dovevo rivolgere e davanti a un carabiniere ho visto che c'erano i teli distesi per terra e ha chiesto al carabiniere se poteva andare a vedere.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.