Stupro Matera, individuato l'ottavo membro del branco

18 set 2020

A poche ore dall'atteso incidente probatorio al quale parteciperanno anche le due ragazzine vittime di violenza sessuale di gruppo, sarebbe stato individuato l'ottavo giovane presunto componente del branco. Lo avrebbe riconosciuto visionando le foto presenti sul profilo Instagram di uno degli indagati, una delle due turiste minorenni inglesi di 16 e 15 anni stuprate nella notte tra il 7 e l'8 settembre, durante una festa in una Villa di Marconi di Pisticci, in provincia di Matera. Nei suoi confronti è stata presentata una denuncia. Alla violenza di gruppo avrebbero partecipato 8 giovani del posto, 4 dei quali arrestati dalla Polizia lo scorso 11 settembre. Hanno tutti età comprese tra i 19 e i 23 anni. Nelle scorse ore il Gip di Matera, davanti al quale i 4 si sono avvalsi della facoltà di non rispondere, ha respinto il ricorso presentato dalle difese che chiedevano per i loro assistiti il passaggio agli arresti domiciliari con il braccialetto elettronico. Resteranno in cella mentre gli altri 3 giovani tra i quali due cantanti trapper, al momento risultano indagati a piede libero. Farebbero tutti parte della stessa comitiva conosciuta nella fascia jonica lucana per la spavalderia da bulli. A incastrare il branco non solo le telecamere di sorveglianza presenti nella Villa di Pisticci dove si è consumata la violenza, ma anche il racconto delle due ragazze che sarebbero state prima drogate, dopo aver accettato un cocktail offerto dal gruppo, e poi abusate in un angolo buio nel giardino della stessa Villa.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.