Stupro Pisticci, c'è un ottavo indagato

20 set 2020

È stata una delle due ragazzine inglesi a riconoscerlo e a denunciarlo. La lista degli indagati per lo stupro di due minorenni, avvenuto in una frazione di Pisticci, nella notte tra il 7 e l' 8 settembre si allunga, si tratta di un ottavo ragazzo e per arrivare a lui è stato fondamentale consultare i social. Secondo quanto scritto nell'ordinanza del GIP, il giovane avrebbe partecipato allo stupro assieme ad altri sette accusati, a loro volta di violenza sessuale e lesioni personali aggravate e continuate. Quattro di loro sono in carcere dall'11 settembre, altri 4 sono indagati a piede libero. Le indagini della squadra mobile di Matera proseguono, gli inquirenti dovranno chiarire se le due minorenni prima di essere violentate siano state drogate e se uno degli indagati abbia ripreso la violenza con il suo telefonino. Le due turiste si trovavano a Pisticci in vacanza in visita ad alcuni parenti. Il 7 settembre erano andate ad una festa dove sarebbero state avvicinate inizialmente da due degli indagati. Lo stupro, poi denunciato dalle due, sarebbe avvenuto in una zona buia della villa nella quale si trovavano. L'incidente probatorio, dopo il nuovo indagato, è slittato al 26 settembre.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.