Sudafrica: superato picco Omicron, no aumento decessi

31 dic 2021

L'annuncio è arrivato direttamente dal Governo sudafricano. Il peggio è ormai passato. Lì, dove la variante Omicron è stata individuata per prima, ora il picco è stato superato e i casi sono in discesa del 30% e soprattutto, non c'è stato un aumento significativo dei decessi, si sono registrati anzi, tassi di ricovero ospedaliero, inferiori rispetto alle precedenti ondate. Per questo partirà un progressivo allentamento delle restrizioni, a partire dal coprifuoco. Variante Omicron che intanto, in Francia, in una sola settimana, è passata dal 15% al 62% dei contagi e potrebbe spiegare il numero totale dei casi che ormai resta stabile sopra i 200mila al giorno. Poco sotto, a quota 190mila, viaggia il Regno Unito, ma il Premier Johnson ci tiene a sottolineare che il Paese si trova oggi in una situazione incomparabilmente migliore, rispetto allo scorso anno. Anche se serve ancora prudenza e chi vuole festeggiare Capodanno, è invitato a sottoporsi a tampone. Appello alla prudenza, che arriva anche dal neo Cancelliere tedesco Scholz, nel suo primo discorso di Capodanno. E mentre negli Stati Uniti, i continui contagi tra gli equipaggi, portano a nuove cancellazioni di voli, 1.000 solo nelle ultime 24 ore, Israele estende le categorie autorizzate alla quarta dose di vaccino: oltre agli immunodepressi, il secondo richiamo, potrà essere somministrato anche agli anziani che si trovano nelle case di riposo.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast