Tele di Van Gogh tolte ai camorristi in mostra a Capodimonte

06 feb 2017

Nel settembre del 2016 il ritrovamento a casa di un camorrista a Castellammare di Stabia di due tele che erano state trafugate nel dicembre del 2002 nell’Amsterdam Museum di Van Gogh. Oggi la cerimonia ufficiale di riconsegna delle due opere dal valore inestimabile alle autorità olandesi. Questa è la soddisfazione dell’ambasciatore del Regno dei Paesi Bassi in Italia: “Un giorno di cui siamo molto orgogliosi. Ovviamente, oggi è il trionfo dell’arte, è il trionfo della legalità, ma è anche il trionfo dell’amicizia fra l’Italia e l’Olanda. Un giorno che ci rende molto felici. Noi siamo molto grati del fatto che le autorità italiane, la polizia, la giustizia hanno ritrovato questi capolavori”. Le due tele resteranno qui in Italia, precisamente in una sala del Museo della Reggia di Capodimonte, dal 7 febbraio al 26 febbraio. Per cui, chi vuole potrà ammirare queste due tele di Van Gogh grazie ad un accordo tra i due musei, quello di Capodimonte e quello di Amsterdam. Quella che ascoltate è la soddisfazione nel nuovo direttore del museo di Capodimonte: “Più che Van Gogh, questo evento è la riconoscenza dell’arte recuperata, l’arte salvata. È un gesto di ringraziamento alla Guardia di finanzia e a tutte le persone che hanno lavorato così bene per ritrovare le opere e per salvarle”.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast