Terza dose del vaccino: le modalità

11 nov 2021

Terza dose: si allarga la platea. Il Ministro Speranza traccia la strada e ora si cercano le risposte alle tante domande rimaste. Chi potrà farlo? Chi ha tra 40 e 60 anni e verrà richiesto il booster, al richiamo, per i sanitari. Quando? Dal primo dicembre. Per quanto riguarda i tempi a distanza di 6 mesi dal completamento delle due dosi precedenti. Ad oggi la terza dose viene somministrata a soggetti immunocompromessi, fragili, sanitari, over 60 e coloro che sono stati vaccinati con l'immunizzante monodose Johnson & Johnson. Queste le modalità. Dovrebbero essere riaperti gli hub vaccinali chiusi dopo il grande utilizzo delle somministrazioni precedenti. Le Regioni si organizzeranno in maniera autonoma con chiamate e messaggi. La somministrazione potrà essere fatta anche in farmacia: in alcune Regioni, per esempio in Lombardia, è già attiva. Con quale vaccino è possibile fare la nuova dose? La somministrazione si fa con Pfizer, dosaggio intero, o con Moderna, metà dose, sia per chi ha completato il primo ciclo vaccinale con gli stessi vaccini, sia per gli altri che avevano fatto la doppia dose di AstraZeneca o il monodose di Johnson & Johnson.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast