Toscana, Giani chiede misure contro no vax

17 nov 2021

Governatori in pressing sul Governo, per una volta quasi tutti nella stessa squadra, al di là della provenienza politica. Chiedono misure restrittive, in varie declinazioni, solo per i no-vax. Tra i più convinti della necessità di mettere al sicuro il Natale il Presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani. "Chi sta sul pezzo, chi lavora, chi è a contatto con la gente, arriva un po' alla stessa determinazione. Con l'articolo 1, decimo comma della legge che ha istituito il Green pass obbligatorio, si dice che su questa materia, quella del Green pass, a decidere è l'ordinamento nazionale. E quindi quello che noi abbiamo fatto, non potendo prendere ordinanze, è stato chiedere al Governo nazionale". Per il presidente Giani è quasi un mantra ma senza una cornice giuridica adeguata rimane soltanto una nota da libro dei sogni. L'ipotesi di adottare il modello austriaco non sembra però appassionare l'esecutivo, non adesso, non fino alla colorazione arancione di più territori. Quello che però è già reale è il clima di terrore causato dai no-vax. Giani stesso è stato minacciato di morte sul canale Telegram "Basta Dittatura". "È evidente che dà sempre un senso di turbamento, sicuramente sconterò le minacce di chi ha usato per me il termine di impiccagione, ma io vado avanti per la strada che ritengo giusta nell'interesse di tutta la Toscana".

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast