Tragedia Ravanusa, le vite spezzate dall'esplosione

13 dic 2021

"È la figlia di tutti. Sta ragazza è la figlia di tutti". È diventata il simbolo della tragedia, come ricorda la Prefetta di Agrigento visitando il cratere di Ravanusa. Questa sfortunata infermiera che tra pochi giorni avrebbe festeggiato il trentesimo compleanno e avrebbe dato alla luce il primo figlio, diventato invece la decima vittima di una strage che ha sconvolto la piccola comunità dell'agrigentino a due settimane dal Natale. Il corpo di Selene è stato trovato sotto le macerie da Luna, uno dei cani delle squadre di ricerca e soccorso dei Vigili del Fuoco. Era accanto a quello del marito Giuseppe Carmina, sposato ad aprile, e dei genitori di lui, Enza ed Angelo, che la coppia era venuta a salutare. Selena e Giuseppe non dovevano essere qui a quell'ora di sabato sera, avrebbero dovuto trovarsi con gli amici che li attendevano in pizzeria. A Campobello di Licata, il paese di Selene, il centro è deserto, a lutto. Il dolore è di tutti, dice il titolare della pizzeria in cui i due sposini erano di casa. "Anche Campobello piange. Si vede anche nei locali che oggi siamo tutti tristi. Perché si vede che la gente...non camminano neanche macchine qui". Abitanti giovani e anziani di almeno tre paesi piangono anche il professore di storia e filosofia Pietro Carmina, morto con la moglie Carmela Scibetta, impiegata comunale, con cui abitava in un'altra delle palazzine andate distrutte. Stimato e amato, ricordato come uomo di grande cultura e saggezza da colleghi, amici e studenti con centinaia di messaggi sulla pagina Facebook. E post che riprendono una lettera con cui lui salutò gli alunni del liceo di Canicattì prima di andare in pensione. Storie spezzate da un destino crudele, come quella di un altro Giuseppe Carmina, che non viveva qui ma posteggiava l'auto nel magazzino del padre e saliva a dare un bacio ai genitori Calogero e Gioacchina, prima di tornare a casa da moglie e figli. Sabato sera non ne ha avuto il tempo. La madre è stata ritrovata senza vita domenica. Padre e figlio saranno gli ultimi ad essere individuati.

pubblicità
pubblicità
SCOPRI VOICE
SCOPRI VOICESCOPRI VOICE
Attualità, inclusion, sostenibilità, diritti. Raccontiamo il cambiamento, un video alla volta. Scopri Voice, il nuovo progetto editoriale di Sky Tg24
GUARDA ORA