Trenord, calo del 70% dei passeggeri

25 mag 2020

Stazione Cadorna, passaggio cruciale soprattutto nell'ora di punta per pendolari e studenti. Il flusso di presenze, ora nella fase 2, è sensibilmente diminuito. A viaggiare sulla rete ferroviaria di Trenord c'è solo il 30% delle persone. Prima della fase di emergenza Covid, su questa linea, che collega tutta la Regione Lombardia con Milano, viaggiavano circa 820.000 passeggeri. Attualmente circolano 1.540 treni In Lombardia. che è un’offerta enorme, se ci pensate Ogni giorno 1.540 treni. Dalla prossima settimana ne circoleranno circa 1.900. In questo momento si possono occupare soltanto il 50% dei posti seduti e il 15% dei posti in piedi. La sanificazione dei convogli avviene tutti i giorni. All'interno dei treni ci sono le misure anti Covid che, almeno per ora, consentono ai passeggeri di viaggiare distanziati. Come si sta viaggiando in questi giorni? No, benino. Rispetto a prima benino. Non mi sembrano in mattinata particolarmente affollati. Credevamo peggio, invece dipende tutto dalla gente. Dal 3 giugno sarà in circolazione il 90% dei convogli, promette Trenord, precisando che la disponibilità dei posti salirà al 100%. Una App lanciata il 18 maggio segnalerà le situazioni critiche e in tempo reale, sconsiglierei di salire a bordo se il treno è troppo pieno. Ma l'incognita vera sarà a settembre, quando molti lavoratori probabilmente torneranno negli uffici, e le scuole riapriranno.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast