Trieste, il giorno dopo le manifestazioni anti-Green Pass

07 nov 2021

La splendida Piazza Unità d'Italia, riaperta ai cittadini dopo la chiusura di sabato. Sullo sfondo del salotto sul mare, della città, il presidio delle Forze dell'Ordine, all'ingresso della Prefettura. Una domenica serena, dopo le tensioni tra manifestanti e Forze dell'Ordine, al termine dell'ennesima protesta organizzata dal coordinamento No Green Pass di Trieste. 18 persone sono state denunciate e altre decine identificate per aver tentato di raggiungere Piazza Unità, nonostante il divieto e per il mancato utilizzo delle mascherine. La città inizia ad accusare stanchezza, dopo settimane di proteste di ogni tipo. Prima i portuali, poi i vari movimenti No Green Pass e No Vax. Trieste ... divisa tra chi sostiene le manifestazioni e chi desidera tornare alla normalità, soprattutto esercenti e commercianti, i più penalizzati dai continui cortei per le vie del centro storico. Sulla questione è tornato il Ministro dell'Interno, Luciana Lamorgese, che ha definito una insidia seria, la presenza di estremisti all'interno di proteste pacifiche, ma a Trieste il vero problema sono i contagi, aumentati in modo esponenziale negli ultimi giorni. Il Friuli Venezia Giulia, resta tra le regioni sorvegliate speciali. "Non voglio che la città ritorni in zona arancio, in zona rossa che sarebbe un disastro sotto il punto di vista economico".

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast