Turismo, Rocca di Mezzo in Abruzzo verso tutto esaurito

20 giu 2020

Immersa nel parco regionale Sirente Velino a 1329 metri di altezza, al centro di un altopiano immacolato e circondata dalle vette dell'Appennino con il Gran Sasso, che svetta in lontananza. Rocca di Mezzo è uno dei borghi antichi, scelto da tanti turisti per le prossime vacanze estive. Questo comune in provincia dell'Aquila, fu duramente colpito nel terremoto del 2009, ma oggi è praticamente rinato. L'antico centro storico è rifiorito. La parte della ricostruzione per quanto riguarda il privato siamo al 70% della ricostruzione. Quindi, voglio dire, spero che al massimo entro due o tre anni il paese sarà completamente rimesso a norma e ricostruito. 1300 abitanti appena con seimila seconde case, a circa due ore di strada da Roma, durante l'estate Rocca di mezzo, arriva ad ospitare quindicimila persone. La nostra economia si regge per l'80% con il turismo e forse per l'altro 20% con un pò di allevamento. Nei prossimi mesi è già praticamente tutto prenotato. Ancora, ci sono delle disponibilità, però siamo, si, verso il tutto esaurito. Si chiama turismo di prossimità, quello non soltanto secondo gli esperti, ma anche, stando ai numeri che caratterizzerà l'estate 2020. Vacanze in Italia, magari non troppo lontano da casa sicuramente in posti, solitamente meno frequentati. Quest'anno, a differenza degli altri anni, anche a luglio abbiamo molte richieste. E molti anche a luglio e agosto insieme. Anche durante il lockdown abbiamo ricevuto molte chiamate. Chiaro è che questa è una grande opportunità è un'opportunità perché è quell'Italia che poco si conosce. Montagne e sport è la ricetta scelta dall'amministrazione locale, forte anche dei 36 km di piste ciclabili. Con attività di trekking, attività di bike, attività di running, passeggiate a cavallo o accompagnatori di media montagna. Abbiamo anche una collaborazione con il Cairo. Il Sindaco guarda anche al turismo invernale. Per quanto riguarda io lo chiamo "la straneve", cioè nel senso tutte quelle attività che non sono classiche dello sci da discesa, ma che possono essere lo sci d'alpinismo, le ciaspolate, uno stadio di fondo.

pubblicità
pubblicità