Umbria, ospedale da campo a Perugia

11 nov 2020

In questo momento siamo nella terapia subintensiva dove potrebbero essere ricoverati i malati che peggiorano le loro condizioni cliniche. Qui fa parte del percorso, quello che viene tecnicamente detto sporco, dove c'è la parte accettazione, la parte medicheria e continuando la parte medicheria arriviamo nella zona di ricovero. Quanti posti letto ci sono qua? Noi abbiamo la disponibilità di 34 posti letto. In 3 giorni l'esercito a Perugia ha montato un ospedale nel parcheggio del Santa Maria della misericordia, è parte del piano di salvaguardia regionale e di una catena di solidarietà contro il virus più violento in Umbria in questa seconda ondata, catena la quale collaborano anche i cittadini. É un modo ringraziarci per il lavoro che noi stiamo svolgendo per la città di Perugia. La comunità Perugina ha sempre avuto forte questo senso dell'accoglienza, in questo caso, da subito, in tanti si sono stretti attorno a questo luogo, ma soprattutto al personale che qui andrà a operare con tante piccole attenzioni e non gliele faremo mancare in questi prossimi mesi. La rete degli ospedali è in difficoltà, i numeri dicono che siamo vicini alla saturazione, ma i trattamenti sanitari ma fin qui non sono mancate a nessuno. Questo ospedale ha allestito 110 posti letto di degenza ordinaria per i pazienti covid e 25 posti letto di terapia intensiva, che in questo momento si trovano per la maggior parte occupati. Tra i ricoverati in gravi condizioni c'è anche l'amato presidente della Cei cardinale Bassetti, per lui lo sforzo dei medici come per tutti gli altri e le preghiere dei cattolici, anche quelle di Papa Francesco.

pubblicità