Vaccini covid, al via prenotazioni per over 80 in Lombardia

15 feb 2021

Luigi ha 93 anni, non ha un computer, non ha un cellulare. Arriva allo studio di Pioltello d'orario di apertura. Allora mi servono numero di telefono e tessera sanitaria. Luigi non è solo, il primo pensiero è per la moglie Mafalda, diabetica di 89 anni. Certo che la metto, vuole che vi separi. Sono le 10, il portale non è ancora attivo. C'è chi viene solo per capire come prenotare il vaccino ai genitori over 80, chi si fa accompagnare dalla badante e chi invece chiama al telefono. Ha qualcuno che riesce a usare il computer? Le richieste telefoniche aumentano con il passare delle ore. Poco prima delle 13 circola un documento smentito dalla regione in cui si specifica che i medici di base non devono inserire i dati. Viste le numerosissime richieste di aiuto da parte degli over 80 che sono pervenute stamattina ai nostri studi e che hanno intasato le normali attività quotidiane, abbiamo chiesto un incontro urgente con le istituzioni per capire quale sarà effettivamente il nostro ruolo. Per l'adesione basta il codice fiscale e numero di telefono a cui verranno comunicati entro 48 ore il luogo e la data e l'orario che non si possono modificare, con un sms in caso di telefono cellulare o con una telefonata al fisso. Non si potrà scegliere dove fare il vaccino, sarà il sistema ad assegnare il centro più vicino, ma gli over 80 escono poco. Ci sono quei pochi clienti di 80 anni, ma non escono mica tutti i giorni. Alle 13 il portale vaccinazioni covid è attivo, alle 13:02 in attesa ci sono già 32437 persone. Sette minuti dopo, quasi cinquantamila. Un'ora di attesa per accedere al servizio, un'ora dopo sono oltre centomila in coda e quasi 5500 adesioni.

pubblicità
pubblicità