Vaccini, Lazio corre. Crolla mortalità over 80. VIDEO

17 mag 2021

Oltre 158.000 vaccinazioni tra venerdì e domenica ovvero il 26% in più del target fissato per quei tre giorni dal commissario, la regione Lazio fa il punto sui vaccini partendo proprio da questo risultato straordinario, per usare le parole dell'assessore D'Amato, su cui ha inciso anche l'open day AstraZeneca per gli over 40, iniziativa di successo che sarà replicata già dal prossimo weekend, usando intanto una piccola parte delle scorte tenute in frigo per i richiami e altre 50.000 forniture in arrivo a fine maggio, la campagna dunque procede spedita. "Oltre il 37% della popolazione target regionale ha avuto la prima dose di vaccino e oltre il 18% ha avuto la seconda dose e questi dati sono in media di quattro punti superiore al dato medio nazionale." Il dato cruciale in particolare riguarda l'abbassamento drastico della mortalità per gli over 80, la cui copertura vaccinale è ormai pressoché completa, 171 decessi evitati in tre settimane. "Poter dire di aver fatto crollare l'ospedalizzazione degli over 80 del 91% e di aver fatto crollare la mortalità degli over 80 del 95% è un grande risultato di tutta la nostra comunità, la vaccinazione funziona e ci aspetta un'estate diversa e migliore di quella di un anno fa." Un'estate in cui imprese e lavoratori potranno contare su nuovi sostegni regionali, 100 milioni di euro il cui stanziamento sarà illustrato a breve per rilanciare l'economia, intanto a inizio giugno a potersi vaccinare saranno i maturandi con modalità presto definite, infine una battuta sul vaccino italiano ReiThera i cui finanziamenti sono stati bloccati dalla Corte dei Conti, anche la regione ha investito 5 milioni di euro e Zingaretti dice non arrendiamoci. "Sostenere i ricercatori, la scienza, la medicina italiana è stata una scelta che io rivendico e mi auguro, le parole del Ministro Giorgetti sono da questo punto di vista rassicuranti, che quel progetto continui ad andare avanti.".

pubblicità
pubblicità