Vaccini, Locatelli: raggio di sole dopo notte buia

31 dic 2020

Sommando quello che abbiamo a disposizione da parte di Pfizer e da parte di Moderna sostanzialmente sfioriamo i 60,2 milioni di dosi, quindi questo deve essere sottolineato come ulteriore elemento della capacità dell'Italia di dotarsi delle dosi che servono per avviare una campagna vaccinale importante. Credo che questa fine anno debba essere salutata accogliendo quello che, non credo esagerato definire, un raggio di sole, un raggio di luce dopo una notte buia, profonda e dolorosa che è stato il 2020.

pubblicità