Vaccini, Lopalco: "Uso diverso dipende da target"

04 mar 2021

La differenza dell'utilizzo di un vaccino rispetto ad un altro nelle varie regioni è proprio perché sono partite in maniera asincrona le vaccinazioni delle diverse categorie, per esempio in Toscana il vaccino, AstraZeneca, che io sappia, lo stanno utilizzando i medici in medicina generale e qui in Puglia invece noi lo abbiamo dedicato alla vaccinazione degli operatori scolastici. Quindi ci sono delle differenze regionali nella strategia di distribuzione e quindi ci sono alcune modalità di distribuzione che sono più veloci in una certa categoria, poi magari si andrà più lenti in un'altra categoria, come al solito bisognerà aspettare che si stabilizzino un poco sia gli arrivi che l'andamento della campagna per dire poi effettivamente chi sta andando più veloce chi sta andando meno veloce. La mia impressione è che, a parte alcuni casi limite, la maggior parte delle regioni più o meno, stanno distribuendo tutti il vaccino che arriva.

pubblicità
pubblicità