Vaccino Covid, Mattarella immunizzato con dose Moderna

09 mar 2021

Sergio Mattarella lo aveva annunciato: avrebbe aspettato il suo turno e si sarebbe vaccinato e così è stato. Alle 11.50 il corteo presidenziale ha fatto il suo ingresso all'istituto Spallanzani di Roma. Ad accogliere il capo dello Stato lo staff guidato dal direttore sanitario Francesco Raia, che ha accompagnato i pazienti nell'aria dove vengono somministrati i vaccini. In questi giorni è il turno dei nati dal 1941 in giù e Mattarella compirà 80 anni il 23 luglio. I sanitari gli hanno iniettato una dose di vaccino Moderna come agli altri suoi coetanei. "Esprimo grande ammirazione per il presidente Mattarella", dice Vaglia, "è venuto da noi come un normale cittadino, ha fatto il percorso che normalmente fanno tutti, ha fatto il vaccino, è rimasto 15 minuti in osservazione come un qualsiasi cittadino, questo è l'atteggiamento dei grandi uomini". Come da protocollo il paziente ha dovuto aspettare eventuali reazioni. Poi ha salutato e ringraziato gli operatori ed è andato via. L'impegno preso da Mattarella nel corso del discorso di fine anno è stato rispettato: "vaccinarsi è un dovere, io lo farò il prima possibile dopo le categorie che, essendo a rischio maggiore, debbono avere la precedenza" aveva promesso agli Italiani. La vaccinazione del capo dello Stato può servire da esempio nella lotta alla pandemia perché, come ha dichiarato ringraziando sabato scorso il personale sanitario del centro vaccinale la Nuvola, "ce la faremo".

pubblicità
pubblicità