Vaccino, Garattini: in Italia abbiamo perso terreno

18 gen 2021

Qui bisogna che i nostri responsabili muovano la loro fantasia e cerchino di ottenere altre dosi da altri che stanno preparando il vaccino. e soprattutto rivolgendosi ai Paesi dove, come l'India, dove ci sono dei centri per la fabbricazione. Noi purtroppo abbiamo perso un po' il terreno perché, come han fatto in Germania, un centro a Marburgo per avere più dosi, si poteva fare anche in Italia, ma bisognava pensarci prima. Non si può fa tutto all'ultimo minuto. Di questo passo rischiamo di non arrivare agli obiettivi che si siamo prefissati per l'inizio del prossimo anno. Allo stato attuale la vedo difficile, mi auguro che invece si possa accelerare, sperando che ci siano altre fonti per ottenere dosi di vaccino.

pubblicità
pubblicità