Vaccino influenza, Bonanni: serviva gestione oculata gare

11 ott 2020

Il vaccino antinfluenzale è un prodotto biologico che viene coltivato in uova di pollo oppure in coltura cellulare. Il suo scopo è quello di stimolare la risposta del nostro sistema immunitario, del nostro stima di difese, in modo da poter produrre degli anticorpi che ci proteggano nei confronti dei virus influenzali che ogni anno, però, cambiano un po'. Quindi è questo il motivo per cui dobbiamo ripeterlo ogni stagione autunnale. Quanto sono sicuri i vaccini antinfluenzali? Sono molto sicuri. Gli effetti collaterali di un vaccino antinfluenzale sono quelli comuni, un po' di dolore a livello locale ci può essere qualche caso di febbre qualche caso mal di testa. Quest'anno è ancora più importante vaccinarsi contro l'influenza perché potrebbe associarsi al Covid-19, vaccinarsi vuol dire evitare che ci sia una concomitanza di questo virus, che tra l'altro, aprono la porta anche a dei batteri come pneumococchi quindi è importante vaccinarsi anche contro lo pneumococco ed evitare, tra l'altro, che ci possa essere un potenziamento dei recettori per il virus Covid-19 che potrebbe essere generato proprio da un'infezione col virus influenzale. I vaccini sono molto complessi da produrre, ci vogliono mesi per produrli. I quantitativi che vengono resi disponibili a livello internazionale sono abbastanza limitati. Le regioni hanno una qualche responsabilità? Le regioni quest'anno hanno in linea generale aumentato di molto le dosi che hanno messo a gara. Quello che noto io è che purtroppo ci sono state diverse regioni d'Italia, che non hanno considerato questa importanza di differenziare i vaccini antinfluenzali. Non è soltanto importante aumentare le coperture con dei vaccini, anche usare un vaccino più adeguato, più adatto a ogni fascia d'età. A quale regione fa riferimento? Certamente qualche problema l'ha avuto la regione Lombardia e anche la regione Piemonte. Forse con una gestione un po' più oculata nel momento delle gare, quindi verso maggio, avrebbero potuto evitare la difficoltà ad approvvigionarsi che hanno avuto in questo periodo.

pubblicità