Vendetta a Vasto, oggi l'autopsia di Italo D'Elisa

03 feb 2017

Stava parlando al cellulare, Italo D’Elisa, quando Fabio Di Lello gli si è avvicinato e gli ha detto qualcosa. Poi è rientrato in auto, ha preso la pistola, una calibro 9, e ha fatto fuoco. Quattro i colpi esplosi. Tre hanno centrato la vittima all’addome, alle gambe e al collo. L’ultimo, probabilmente, quello mortale. Una telecamera ha ripreso l’intera scena ed ha consentito di ricostruire quella manciata di minuti. Italo D’Elisa aveva ucciso il 1° luglio scorso in un incidente stradale Roberta Smargiassi, la moglie di Fabio, che non era mai riuscito ad accettarlo, che chiedeva giustizia da sette mesi, che non tollerava che il ragazzo fosse ancora in libertà. Eppure, la giustizia stava facendo il suo corso e nei tempi previsti, ma il suo dolore è diventato rabbia e poi odio, fomentato da una campagna cresciuta sui social, esasperata dalle voci di chi raccontava che Italo D’Elisa lo provocava e impennava con il motorino ogni volta che lo incontrava. “Il motorino non ce l’aveva nemmeno” dice ora il padre di Italo “e non aveva nemmeno più la patente”. Hanno ucciso un morto dopo averlo emarginato e lasciato solo. Aveva persino paura a uscire di casa. Si era chiuso in se stesso ed era perseguitato nei suoi sogni e nei suoi incubi dalle immagini dell’incidente di Roberta, un dolore enorme che si portava dentro, come confermano i suoi parenti. “Era una persona che ha tenuto tutto dentro. Quando si sfogava, spesso con me e con gli altri familiari, continuava a ripetere: ‘Non sapete cosa ho dentro’”. Fabio, Italo e Roberta hanno vissuto un dramma. Loro, e solo loro, hanno pagato e pagheranno. Ma c’è un contesto da considerare. Le condizioni ambientali, i manifesti che chiedevano giustizia, le parole di odio verso Italo, quelle di incitamento verso un uomo distrutto e confuso, il timore dell’impunità e la rivalsa. Tutto questo ha finito per alimentare la prospettiva di quel dramma, fino a scatenare il delitto e il castigo.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast