Vercelli, minori abusati in casa famiglia

13 dic 2019

Siamo partiti una ventina di minuti fa da Vercelli. Sono le 6.35. Siamo a Caresana. Quella è Casa Vittoria, la struttura in cui sono ospitati almeno una dozzina di minori. Tra un po' scatterà il blitz. Nella casa famiglia ci sono un'operatrice per il turno di notte e 11 bambini che dormono. Gli agenti della mobile li svegliano con calma, li tranquillizzano, li aiutano anche a preparare i bagagli e con questi due furgoni li accompagnano in altre comunità, al sicuro. Poi mettono i sigilli per il sequestro preventivo della struttura. Contemporaneamente altri poliziotti notificano la misura cautelare del divieto di esercitare qualsiasi attività professionale a contatto con i minori alle due coordinatrici e a tre educatori della casa famiglia. Le accuse per loro sono molto pesanti: concorso omissivo nella violenza sessuale di gruppo da parte delle operatrici per quelle che sono tutta una serie di episodi di violenza sessuale che accadevano tra minori ospiti della struttura. In particolare, una ragazzina di 16 anni sarebbe stata ripetutamente violentata da altri minori, tutti tra i 14 e i 16 anni, anche loro ospiti di Casa Vittoria. La ragazzina aveva in più occasioni parlato con la sua coordinatrice e con alcune educatrici della struttura. Tutti, diciamo, i suoi appelli sono caduti nel vuoto. Addirittura una delle coordinatrici affermava che la responsabilità di tali violenze sessuali non era dei minori aguzzini, ma del suo modo di vestire, quasi come se istigasse lei, insomma, questo reato gravissimo. La ragazzina abusata era spaventatissima e spesso si chiudeva in camera per giorni interi, lei che già veniva da una storia di maltrattamenti in famiglia. Questi episodi sono confermati poi da un importante video che è stato rinvenuto su un tablet di uno di questi minori perché una di queste violenze in parte è stata ripresa da uno di questi ragazzi e la vittima ce lo aveva riferito.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.