Via ai tamponi a Fiumicino su chi arriva da paesi a rischio

16 ago 2020

Gli aeroporti di Roma si sono fatti trovare pronti, e cosi stamattina con qualche minuto di ritardo sono iniziati i test a Fiumicino. Pronta anche la Regione Lazio, che ha messo a disposizione il molecolari e il personale. Oggi sono previsti circa 2000 arrivi qui a Fiumicino, c'è un'attesa media di circa 25 minuti. Cercheremo di fare il nostro meglio. Chiediamo una collaborazione, un po' di pazienza. Siamo convinti che è una cosa molto utile per la tutela della salute pubblica. 40 gli operatori impegnati nei prelievi sui passeggeri in arrivo da Spagna, Grecia, Malta e Croazia, che una volta atterrati vengono indirizzati verso un'area dedicata. 1000 mq e 12 box che all'occorrenza possono diventare 20, la fila scorre e durante l'attesa c'è da compilare un modulo con alcune informazioni. Da che parte veniamo dell'Europa in questo caso, si passa in un altro piccolo ufficio dove vengono registrati tutti i nostri dati che abbiamo scritto, e di conseguenza si ha questo foglio per andare a fare il tampone. Il risultato entro 48 ore. Non so se sarò positiva o negativa al test, comunque sono contenta di averlo fatto, e una cosa di contro vorrei dire invece: mio figlio tornato ieri dalla Sardegna, dopo cinque giorni di vacanza è positivo al test. Quindi forse qualcosa abbiamo sbagliato. Contrastare la diffusione è l'obiettivo, certo, ma senza colpevolizzare nessuno, dice il Direttore sanitario dello Spallanzani. Il sistema Paese non può criminalizzare i giovani. Noi dobbiamo aumentare gli spazi sociali nei quali i giovani posso andare, non è un atto giustificazionista il mio, assolutamente no, perché i giovani si devono comportare bene, però noi come sistema Paese dobbiamo venire incontro ai giovani, e soprattutto non lanciare messaggi catastrofistici che possono dare sequele psicologiche, guai.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast