Viabilità Italia, monitoraggio dell'esodo estivo

02 ago 2019

“Siamo sull'A1, sulla direttissima 10+500 Sud; siamo nel comune di Monzuno, in provincia di Bologna, all'interno della galleria Val di Sambro”. La Sala operativa della Polizia stradale è sempre in attività, soprattutto ora, nei week-end di inizio Agosto, che, per chi viaggia in auto, significano solo una cosa: esodo da bollino nero. “Prevediamo in alcune date sicuramente dei deflussi molto più intensi di traffico e quello che consigliamo agli automobilisti è proprio di informarsi prima di partire”. Proprio per informare, ma anche per intervenire subito in caso di emergenze, qui confluiscono a ciclo continuo i dati delle Polstrada di tutta Italia che consentono di monitorare h24 la circolazione autostradale. In questi giorni, però, proprio in vista delle partenze estive, il controllo si rafforza con apposite riunioni di Viabilità Italia. “E' l'organismo che fa sedere intorno al tavolo partner pubblici e privati, quindi tutti gli attori di quella che è la sicurezza stradale, e consente che questo coordinamento sia assolutamente effettivo e sia quanto più tempestivo possibile l'intervento in situazioni di criticità”. Forze dell'ordine, Vigili del fuoco, Protezione civile, infrastrutture viarie e così via al tavolo si scambiano informazioni in tempo reale per poi comunicarle al pubblico e predisporre eventuali azioni. E' già partita, ad esempio, la campagna “Sei sicuro” con cui Polizia e Autostrade per l'Italia danno supporto agli automobilisti nelle aree di servizio. La prevenzione, d'altronde, è fondamentale per viaggiare in sicurezza e allora ecco i consigli da seguire per chi si mette in macchina: “Controllare il veicolo, allacciare le cinture di sicurezza e assicurare i bambini agli appositi sistemi di ritenuta, adottare in generale un comportamento alla guida quanto più prudente possibile, soprattutto evitare qualsiasi forma di distrazione quando siamo la guida”.

pubblicità