VIDEO Settimo milanese, incendio deposito rifiuti speciali

09 lug 2019

Settimo Milanese. Vedete, sono al lavoro i Vigili del Fuoco. Stamattina è divampato un incendio in una ditta di trattamento di rifiuti. Siamo nel milanese. Ma la notizia ottima è che intanto l'incendio è stato domato, e soprattutto che la parte più pericolosa, più delicata dei materiali, materiali speciali che l'azienda tratta, non sarebbe stata attaccata dalle fiamme. Così riferiscono proprio i Vigili del Fuoco che, come vedete, sono al lavoro. Si tratta di polveri derivate dal processamento di scarti industriali che, i vigili dicono, si trovano impacchettati in un'ala dell'edificio non interessato però dalle fiamme. C'è comunque l'ARPA, mentre il nucleo NBCR dei Vigili, che ha anche fatto i primi estemporanei monitoraggi, non avrebbe rilevato situazioni di grave e immediata emergenza. C'è comunque anche la polizia. È un deposito di rifiuti speciali. Il capannone è di circa 1.400 metri quadrati, è andato in fiamme per cause in corso d'accertamento, i vigili sono, appunto, all'opera e altra buona notizia è che non ci sono dei feriti. C'è da dire però che l'incendio segue ad una lunga serie di roghi in depositi di rifiuti che hanno colpito Milano e l'hinterland negli ultimi mesi. Ricorderete l'episodio più eclatante, ad ottobre, in via Chiasserini - siamo in zona Bovisa - quando la città fu in quel caso invasa per giorni dall'odore acre dei rifiuti andati bruciati. La Procura ha aperto un'inchiesta in quel caso, che portò a 15 arresti, e si arrivò a sospettare dell'ombra della criminalità organizzata sul business dello smaltimento. Vedremo le indagini in questo caso di Settimo Milanese a che cosa porteranno, ma, insomma, mi sembra di potervi rassicurare che la situazione è sotto controllo.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.