Virus, 14 positivi su volo Dacca-Roma, in corso test

07 lug 2020

Meno ricoveri in terapia intensiva ma nuovi focolai in diverse regioni. Sono contagi di importazione soprattutto e spaventano. Segnalati casi dal Bangladesh a Viareggio, in Toscana e altri a Roma, dove un volo proveniente da Dacca ha riportato nella capitale 14 positivi. Gli altri passeggeri, 225 in tutto, sono in isolamento. La preoccupazione c'è e i casi segnalati sono soprattutto in Lazio, Toscana, Emilia Romagna e Veneto, ma sono focolai e vanno circoscritti. Così, secondo gli esperti, il nemico viene da fuori, da lavoratori stranieri che rientrano in Italia, per questo a Roma sono stati intensificati i controlli in aeroporto. La Regione ha emesso un'ordinanza che prevede che i passeggeri dei voli speciali provenienti da Dacca, in Bangladesh e autorizzati dall'Enac, siano sottoposti al loro arrivo al test sierologico e a quello molecolare. Notizie positive, invece, arrivano dalla Campania, da Mondragone. Il Presidente della Regione De Luca annuncia “Via la zona rossa nell'area ex Cirio, il focolaio è al momento spento”. E non è il momento di abbassare la guardia, di evitare che sforzi e sacrifici vengano annullati. Si sta lavorando ad un vaccino ma ci vogliono i tempi tecnici e il Ministro Speranza annuncia “Quello su cui si sta concentrando Johnson & Johnson sarà completato nel nostro Paese”.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.