Virus, chiuse scuole nel milanese: rilevata variante inglese

11 feb 2021

La curva del contagio da covid 19 resta stabile, i nuovi casi registrati dal bollettino del ministero della salute sono 15146, un numero più alto rispetto a quello di mercoledì e anche delle giornate precedenti, ma in linea con una curva che oscilla tra gli 8000 e 15000 contagi giornalieri. Questo dato va come sempre confrontato ai tamponi effettuati che nell'ultimo bollettino, dopo il record toccato nelle 24 ore precedenti, restano comunque vicini a quota 300 mila. Se si guarda solo ai test molecolari si tratta di un numero ancora troppo basso, soprattutto perché i tamponi sono il principale strumento a disposizione per tracciare le varianti del virus che stanno iniziando a circolare anche in Italia, proprio dei casi della variante inglese sono stati rilevati nel milanese, in quello che è stato individuato dall'ATS come un focolaio scolastico e proprio l'Ats ha richiesto la chiusura di 3 istituti scolastici per cercare di tracciare e limitare i contagi. In tutta Italia poco più di 5 tamponi su 100 vengono trovati positivi al virus, ma è una percentuale che tiene conto anche dei test antigenici e che varia da regione a regione, così come la situazione ospedaliera, la curva dei ricoveri in terapia intensiva a livello nazionale si è appiattita su un numero abbastanza elevato, mentre sembra scendere in modo più marcato quella dei posti letto occupati nei reparti ordinari, le vittime da covid 19 registrate dal bollettino sono 391, un dato che, seppur alto, conferma che la media dei decessi si è finalmente abbassata sotto soglia 400.

pubblicità
pubblicità