Virus, Civitavecchia: esito negativo per i casi sospetti

30 gen 2020

Sì, beh, sicuramente un sospiro di sollievo per il 6000 crocieristi passeggeri della Costa, della nave da crociera, della nave da crociera Costa Smeralda, che è bloccata qui a Civitavecchia, in porto, da stamattina dopo stamattina, dopo la notizia di un presunto caso di coronavirus. In realtà si trattava di una donna di origini cinesi. Quindi, cinese di Hong Kong, che aveva evidenziato sintomi influenzali. Dunque immediata era scattata la procedura, lei e il marito per precauzione sono stati messi di fatto in isolamento. Sono subito arrivati i medici a bordo, hanno fatto le loro analisi, i prelievi sono stati inviati al centro di riferimento che è lo Spallanzani di Roma, Eh beh, stasera alle otto abbiamo avuto la notizia, che, insomma, i risultati sono risultati negativi gli esami. Dunque negativa al coronavirus. Evidentemente si tratta soltanto di un’influenza che tra l'altro c'è in giro in questo periodo, per cui tanti ovviamente si spaventano, comunque corrono a verificare ed è anche giusto così. Momenti di tensione, magari sulla nave quando a bordo non sapevano, non capivano cosa sarebbe successo. Vi possiamo dire che comunque gli sono state riassegnate le camere a tutti i passeggeri, naturalmente andranno accenna e domattina saranno sbarcati molto presso domattina, perché poi più tardi saranno imbarcati altri 1000 passeggeri che avrebbero dovuto partire oggi, che sono stati tra l'altro, sistemati, comunque protetti, riprotetti in alberghi della zona, che domattina, appunto, con le navette verranno portati qui per cominciare la loro vacanza.

pubblicità