Virus, Galli: nessuno è immune, potrebbe tornare in futuro

02 mar 2020

Nessuno di noi è immune, è un virus completamente nuovo e quindi non è inverosimile che si abbia a che fare con questo virus, certamente per un periodo non brevissimo, anche se mi auguro che il contenimento dei focolai riduca la “drammaticità” attuale della situazione. Inoltre, ritengo che sia possibile che questo virus lo si possa rincontrare in futuro, quando molti di noi, magari, avranno già acquisito gradualmente un'immunità, però, prima di avere una malattia di questo genere, ridotta come un'influenza stagionale, ci possono volere anni o decenni.

pubblicità