Virus, il Governo chiude piscine e palestre

26 ott 2020

Gli unici segnali di vita, pur tra mille limitazioni, lo sport amatoriale continua darli, nei circoli privati. La fortuna di avere dei grandi spazi all'aperto, con tanto verde, ci permetterà di continuare l'attività fisica all'aperto e anche il gioco del tennis, che è all'attività primaria del nostro circolo. Per il resto, tutto chiuso. Un silenzio assordante avvolge, da questa mattina, palestre e piscine. Siamo molto delusi perché siamo stati additati come degli untori, siamo stati soggetti a più controlli in questa settimana, tutti con esiti naturalmente positivi. Questo, dà un senso di profonda di profonda delusione, perché fondamentalmente siamo un settore che diamo benessere, che aiutiamo anche la sanità pubblica, ed essere trattati così dispiace. Una mazzata terribile, dopo i danni già provocati dal lockdown di marzo, una crisi al momento senza via d'uscita. Si riaprirà a dicembre? Cosa succederà, poi, a gennaio, a febbraio, quando solitamente si prevedono i picchi di influenza, quindi, com'è successo durante il lockdown, nei periodi di febbraio, marzo. Cosa succederà, ci chiuderanno di nuovo? Non so già quanti impianti si potranno permettere di riaprire a fine mese.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.