Virus Molise, richiesti anche medici esercito

26 feb 2021

Il Molise con la sanità commissariata e un anno dopo l'inizio della pandemia senza nessuna struttura dedicata al covid chiede l'esercito e monta ospedali da campo. L'ospedale di Campobasso l'unico hub per il covid che però è riferimento anche per le altre urgenze, scoppia di pazienti, così come tutti gli altri e adesso si cerca di correre ai ripari anche con l'ingresso di privati. Siamo riusciti a contrattualizzare al Gemelli, questo attraverso il commissariato ACTA. Il Gemelli è una struttura privata, attraverso il commissariato ACTA 10 posti di malattie infettive e alcuni posti, mi pare, fino a 4 posti di terapia intensiva, Neuromed che è un'altra struttura privata che ha messo a disposizione i suoi posti di terapie intensive e subintensive, ma queste cose si fanno se il Commissario governativo, ripeto, le fa, io posso solo stimolare o stimolato. Le situazioni generali sono quelle straconosciute da tutti, diciamo che ognuno ha fatto la sua parte in maniera diligente, purtroppo siccome i tempi e le attivazioni risente dei vari livelli nella catena di attivazione, quindi di ordini, e ha portato questi ritardi. Sono tanti i dubbi e anche la procura di Campobasso, insieme ai Carabinieri del Nas, vuole vederci chiaro. Innanzitutto sui numeri comunicati delle terapie intensive e poi sulla gestione dell'emergenza che vede tanti morti, il tasso di occupazione delle terapie intensive resta sopra il 30 % e questo nonostante l'attivazione della CROSS, cioè il trasferimento dei pazienti gravi fuori Regione e con un numero di terapie intensive totali comunicato che è di 39, ma sono 12 e sono all'ospedale di Campobasso quelle dedicate al covid, da tempo un comitato di parenti di vittime del Covid chiede verità su quello che sta accadendo nella più piccola regione italiana. Adesso si sta verificando lo scenario che noi avevamo denunciato e previsto, purtroppo da mesi, noi abbiamo cercato in tutti i modi di avere un dialogo e spiegare le nostre ragioni.

pubblicità
pubblicità