Virus, nessun riscontro su mille tamponi dei medici base

23 apr 2020

Dottoressa, dal 15 aprile è cambiata la strategia della Regione Lombardia su cui tamponi. Ora, lei può richiedere il tampone anche per quei pazienti che hanno avuto dei simil Covid e che ha lasciato a casa in isolamento, per rientrare al lavoro. Quanti ne sono stati richiesti, quanti ne sono stati fatti e in che situazione si trovano? Sì, ci hanno dato la possibilità, dal 15 aprile, di chiedere tamponi ai nostri pazienti che avevano sviluppato una sintomatologia che potesse ricondurre alla presenza del virus del Coronavirus, dobbiamo aspettare, dalla fine della sintomatologia, 15 giorni e solo dopo 15 giorni possiamo richiedere il tampone. Al momento, nella prima giornata, sono stati richiesti 400 tamponi. Oggi, saremo intorno al migliaio di tamponi richiesti. Questi tamponi sono stati fatti? Vi sono tornati indietro? No, al momento, perlomeno sui miei pazienti, non mi risulta che siano stati fatti, perché altrimenti mi avrebbero immediatamente informata, ma non c'è nessuna informazione. Per quanto riguarda i test sierologici che sono partiti in alcune Province, tra una settimana partiranno anche qui, nella Provincia di Milano, è previsto che siate voi a dover fare delle liste di persone che avranno la precedenza. Vi è stato comunicato? Le avete fatte? Al momento non c'è stato comunicato e non sappiamo quali saranno le precedenze. Io, ho solo visto una circolare che dice che verranno prima di tutto distribuite alle ASST, quindi agli ospedali, e verranno fatti al personale ospedaliero. Dopodiché, non so come verrà organizzata sul territorio. Al momento, quindi, non sapete, di dovere fare delle liste di persone che sono a casa con dei sintomi simil Covid. Non sapete ancora quale saranno neanche i centri? No, non sappiamo né i centri di riferimento, né quale sarà la lista e la priorità per sottoporre le persone a questi test. Lei, si trova in uno dei quartieri più popolosi di Pioltello, ci sono 90 diverse etnie che abitano insieme qui, dall'inizio della pandemia, ha ricevuto mascherine, ha ricevuto materiale per proteggersi, le è stato mai fatto un tampone? A me non è mai stato fatto un tampone, ho ricevuto delle mascherine chirurgiche, due camici monouso, dei guanti e null'altro, il resto me lo sono procurata io. Ultimamente, la Federazione italiana dei Medici di Medicina Generale è riuscita a distribuire a tutti i medici di Milano e Provincia, delle mascherine FFP2 e dei detergenti per le mani. Quante persone hanno perso la vita? Sarebbe molto interessante andare a vedere l'indice di mortalità dell'anno scorso, rispetto a quello di quest'anno. Ho visto delle statistiche, su Milano e Provincia abbiamo circa un incremento del 300 per cento. Tra i suoi pazienti? Tra i miei pazienti, ho perso 6 pazienti, teniamo conto che avendo io mille 700 pazienti, di solito ne perdo 6 in un anno, quindi si è concentrato in questo mese.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast