Virus, sono 201 i medici morti per Covid in Italia

19 nov 2020

Sfondata la soglia 200 decessi tra i medici e la Federazione nazionale degli ordini dei medici chirurghi e degli odontoiatri segnala che dall'inizio della pandemia i medici morti per Covid-19 sono ormai 201, ben 22 sono stati vittima della seconda ondata a partire dal 1° ottobre. Da febbraio sono ormai più di ventimila i sanitari infettati. Numeri in crescita costante che hanno portato nei giorni scorsi le associazioni di categoria a promuovere lo stato di agitazione per denunciare i rischi del tracollo della medicina territoriale e le conseguenti potenziali ripercussioni sulla popolazione. In questa seconda fase della pandemia, dicono, si assiste non solo al collasso degli ospedali e dei pronto soccorso, ma anche al collasso del territorio che continua a svolgere ordinario e straordinario tra difficoltà crescenti legate alla contrazione dei servizi specialistici, ormai tutti impegnati dal Covid.lI tema della sicurezza degli operatori sanitari, dice il Presidente della Federazione nazionale dei medici Filippo Anelli, dovrebbe essere una priorità della sanità pubblica.

pubblicità