Voragine a Roma, evacuata palazzina vicino al Colosseo

20 gen 2020

Via Marco Aurelio, siamo a poche centinaia di metri dal Colosseo. A causa del cedimento del manto stradale, questa palazzina di quattro piani è stata evacuata. A provocare la voragine molto probabilmente una perdita d'acqua. “Sì, una perdita d’acqua. C'è stata una perdita dalle 12:00 di ieri mattina, dalle 10:00 alle 12:00 di una fuga di gas, che avevano chiuso. Poi questa notte per una perdita d’acqua e oggi alle 9:00 siamo venuti qua e ha fatto questo svuotamento... questo cedimento che per sicurezza dei condomini e degli inquilini, dei proprietari dell'appartamento, è giusto chiudere”. “Ieri, visto che c'era stato qualcosa, giustamente dovevano andare a fondo ieri, non chiudere perché era domenica, è giusto?”. “I tecnici sono al lavoro per capire le cause dell'accaduto” ha detto la Sindaca di Roma, Virginia Raggi, che ha poi aggiunto “Nel palazzo ci sono 24 famiglie. Le persone che avranno bisogno di assistenza, saranno tutte ricollocate all'interno di strutture alberghiere nei paraggi”. “Abito in questo palazzo, sono andato a prendere le mie cose” “Dove dormirà?” “Troveremo un soluzione. Il Comune me ne offrirà una ancora non si sa dove, ma ho dei parenti anche qua a Roma quindi posso... se si tratta di due o tre giorni, se fosse più lunga il problema diventa più serio”. “Ho una casa vacanze. Al momento ho chiuso le date sui portali, perché non posso chiaramente ospitare delle persone o raccogliere le prenotazioni che poi non potrò onorare. Spero che la questione si risolva”. “Quindi per lei è un bel danno economico?”. “È un bel danno economico”. “Stiamo a dormire dai familiari, perché l’alloggio... io c’ho la ragazzina di tre mesi e mezzo e non ce l’hanno ancora trovato. Da stamattina alle 9:00 e fino adesso non si sa dove andremo”.

pubblicità