Voto di scambio, ventuno arresti in Puglia

C’è stata un’operazione dei Carabinieri: circa 300 militari all’alba hanno chiuso il cerchio intorno al clan barese dei Di Cosola, nell’ambito di questa indagine su un presunto scambio di voti mafioso alle elezioni regionali del 2015. Siamo, appunto, in Puglia. Sono decine gli arrestati, molti arresti sono in corso dall’alba, perquisizioni anche alla ricerca di armi e di droga. Capi e affiliati sono stati neutralizzati in questa indagine coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia.


  • TAG